Orange marmalade – marmellata di arance amare di Siviglia

Eccola la mia marmellata arance amare di Siviglia.

E’ la più’ apprezzata sulla tavola della regina Elisabetta d’Inghilterra, a colazione. Ma anche sulla mia… va a ruba!

 

La sua storia e’ cominciata all’inizio della settimana.

Sul banco del fruttivendolo delle bellissime arance amare facevano bella mostra di se, così un paio di chili hanno traslocato nella mia cucina.

A meta’ settimana ho iniziato la produzione.

marmellata di arance amare

Mi sono procurata:

  • oltre alle Arance (kg. 2)
  • Zucchero kg. 1,8
  • Limoni n.2
  • Acqua Lt. 2 circa

 

Ho lavato per bene i due chili di arance. Ho spremuto il succo raccogliendolo in una pentola capiente (circa 600 gr. di succo). Ho raccolto in una terrina i semi e aiutandomi con un cucchiaio ho scavato le arance togliendo i residui delle fette e lasciando il più pulito possibile le bucce con la sua parte bianca interna. Ho poi tagliato a striscioline le bucce e le ho aggiunte al succo nella pentola. Ho aggiunto anche i due litri di acqua. Poi ho raccolto un un sacchetto di cotone i semi e i residui delle fette precedentemente staccate dalle bucce ho chiuso ben bene il sacchetto e l’ho aggiunto al contenuto della pentola. Ho messo il tutto a cuocere lasciando bollire per un paio d’ore e comunque fino a che le bucce risulteranno tenere.

Ho tolto la pentola dal fuoco, ho tolto il sacchetto dopo averlo spremuto più che potevo. Ho aggiunto lo zucchero mescolando a lungo affinché si sciogliesse bene poi ho aggiunto il succo dei due limoni.

Ho rimesso al fuoco e ho lasciato che bollisse per un’oretta ancora, risulterà ancora liquida ma, niente paura, si rapprendera’ nel raffreddarsi.

Ho poi preparato una decina di vasetti da 150 cl circa l’uno precedentemente sterilizzati in acqua bollente e ho riempito.

A fine cottura ho verificato la consistenza della marmellata mettendone qualche goccia su un piattino freddo, non colava più perciò ho ritenuto fosse pronta da mettere nei vasetti. Appena trasferita la marmellata ho chiuso bene i vasetti e li ho capovolti.

Eccola, bella e del colore del sole.

marmellata di arance amare

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>